logo ls finance

Gli Specialisti della Fideiussione

[vc_row bg_type=”image” parallax_style=”vcpb-vz-jquery” bg_image_new=”529|http://www.ls-finance.com/wp-content/uploads/2015/06/fideiussioni_immobiliare_header_bkg1.jpg” bg_image_repeat=”no-repeat” bg_override=”full” el_id=”header-chisiamo” el_class=”page-header”][vc_column][vc_empty_space height=”100″][vc_column_text el_class=”custom-lead”]

Fideiussione a Garanzia degli Acconti Versati

Nei contratti di compravendita, il venditore può richiedere all’acquirente il versamento di un anticipo a fronte dell’impegno di quest’ultimo nel realizzare una commessa; a sua volta l’acquirente potrà richiedere al venditore una Fideiussione a Garanzia degli Acconti Versati, che garantisca la restituzione dei versamenti già effettuati e anticipati, qualora non venissero rispettati gli impegni contrattuali concordati.

Questa fidejussione ha, in realtà, molteplici valenze:

  • risolvere il problema della reciproca mancanza di fiducia delle controparti;
  • favorire l’adempimento degli obblighi contrattuali;
  • garantire la restituizione delle somme anticipate, in caso di mancata realizzazione del bene oggetto di vendita.

Un caso particolare di garanzia degli acconti versati è rappresentata dalla garanzia richiesta alle imprese edili in merito gli acconti versati dai futuri acquirenti di un immobile da edificare o ristrutturare.
La Legge 2 agosto 2004 n. 210 “Delega al Governo per la tutela dei diritti patrimoniali degli acquirenti di immobili da costruire” e il relativo D.Lgs 20 giugno 2005 n. 122 “Disposizioni per la tutela dei diritti patrimoniali degli acquirenti di immobili da costruire, a norma della legge 2 agosto 2004, n. 210“, hanno introdotto nuovi obblighi per le imprese edili al fine di garantire il più possibile il futuro acquirente di un immobile.

L’impresa edile, quindi, che vende le unità immobiliari “sulla carta”, è obbligata, pena la nullità del contratto, a rilasciare all’acquirente una fidejussione a Garanzia degli Acconti Versati, ai sensi della legge 210 del 2004.
La fideiussione deve garantire tutti gli acconti che il cliente (promissario acquirente) versa al promittente venditore.

La ratio di queste garanzie consiste nella restituizione degli acconti già versati dall’acquirente, o potenziale tale, in caso di inadempimento degli obblighi contrattuali da parte del venditore/ o dell’impossibilità di ultimazione dei lavori da parte dell’impresa edile.
Le fideiussioni vanno rilasciate o prima della sottoscrizione del contratto preliminare o contestualmente alla sottoscrizione degli atti o anche al versamento degli acconti.[/vc_column_text][vc_row_inner][vc_column_inner][just_icon icon=”Defaults-angle-down” icon_size=”36″ icon_style=”square” icon_color_bg=”#ff9700″ icon_link=”url:%23affidabilita||” icon_animation=”fadeIn” tooltip_disp=”bottom” tooltip_text=”Scopri di più”][/vc_column_inner][/vc_row_inner][vc_empty_space height=”50″][/vc_column][/vc_row][vc_row el_class=”grey-section” css=”.vc_custom_1432042001134{background-color: #dedede !important;}” el_id=”affidabilita”][vc_column][vc_empty_space height=”50″][vc_column_text]

AFFIDABILITA’

 

Ls Finance S.r.l. si propone, ormai da diversi anni, come punto di riferimento per i suoi clienti nella gestione di richieste di fideiussioni, cauzioni e attestazioni di capacità finanziaria. La celerità di risposta e la professionalità dei nostri collaboratori ci hanno permesso di gestire più di 300 casi di fideiussione a garanzia degli acconti versati; tutto questo grazie al nostro ampio portafoglio di convenzioni in essere con Società Finanziarie iscritte all’Albo 106 e Compagnie Assicurative, italiane ed estere.

[/vc_column_text][vc_empty_space height=”50″][/vc_column][/vc_row][vc_row el_id=”documenti”][vc_column][vc_empty_space height=”100px”][vc_column_text css_animation=”right-to-left”]

DOCUMENTI NECESSARI

 

Per ottenere gratuitamente un preventivo ed una bozza di Fideiussione entro 24 ore lavorative, ci contatti via email all’indirizzo: amministrazione@ls-finance.com
Si prega di allegare alla domanda la seguente documentazione:

Nel caso in cui il venditore siauna persona giuridica:

  • Atto o preliminare di compravendita;
  • Visura Camerale ed ultimo bilancio depositato della società contraente;
  • Carta d’identità e Codice Fiscale dell’Amministratore;
  • Codice Fiscale, Carta D’Identità e Modello Unico di eventuali coobbligati;
  • Modulo di privacy e antiriciclaggio compilato e firmato;
  • Riferimenti del cliente.

Nel caso in cui il venditore sia una persona fisica:

  • Atto o preliminare di compravendita;
  • Carta d’identità e Codice Fiscale e Modello Unico del venditore;
  • Codice Fiscale, Carta D’Identità e Modello Unico di eventuali coobbligati;
  • Modulo di privacy e antiriciclaggio compilato e firmato;
  • Riferimenti del cliente.

In seguito all’analisi della documentazione potrebbe venirvi richiesto di fornire i dati di uno o più coobbligati, da inserire in polizza come garanti per la società.

[/vc_column_text][vc_empty_space height=”50″][/vc_column][/vc_row]