logo ls finance

Gli Specialisti della Fideiussione

[vc_row bg_type=”image” parallax_style=”vcpb-vz-jquery” bg_image_new=”411|http://www.ls-finance.com/wp-content/uploads/2015/06/attestazioni_rifiuti_header_bkg.jpg” bg_image_repeat=”no-repeat” bg_override=”full” el_id=”header-chisiamo” el_class=”page-header”][vc_column][vc_empty_space height=”100″][vc_column_text el_class=”custom-lead”]

Attestazione di Capacità Finanziaria per il Commercio o l’Intermediazione di Rifiuti
con o senza Detenzione

L’Albo Nazionale Gestori Ambientali, con delibera del 14/3/2012 Prot.n.03/CN/ALBO, scaricabile a questo indirizzo, impone una serie di requisiti operativi per le imprese del settore. In particolare, per ciò che concerne l’attestazione di capacità finanziaria per il commercio o l’intermediazione di rifiuti, dispone quanto segue:

“…Il requisito di capacità finanziaria per l’iscrizione nelle categorie dalla 1 alla 5 si intende soddisfatto con un importo di euro novemila per il primo veicolo e di euro cinquemila per ogni veicolo aggiuntivo. Tale requisito è dimostrato con le modalità di cui all’articolo 11, comma 2, del decreto 28 aprile 1998, n. 406, ovvero mediante attestazione di affidamento bancario rilasciata da imprese autorizzate all’esercizio del credito o dell’intermediazione finanziaria con capitale sociale non inferiore a euro due milioni e cinquecentomila secondo lo schema allegato sotto la lettera “A”….”
Per l’elenco completo delle attività per le quali è stata richiesta l’iscrizione all’albo dei gestori ambientali, relativo diritto annuale e importo garanzia finanziaria da prestare è possibile consultare quanto previsto dall’Albo dei gestori dei rifiuti cliccando
qui.

Il D.M. 20 giugno 2011, pubblicato in Gazzetta ufficiale n. 221 il G.U. 22 settembre 2011, definisce le “Modalità e importi delle garanzie finanziarie che devono essere prestate a favore dello Stato dai commercianti e intermediari dei rifiuti senza detenzione dei rifiuti stessi”.

E’ stato stabilito che l’iscrizione o rinnovo all’Albo Gestori Ambientali per le attività di Commercio e intermediazione di rifiuti con e senza detenzione è subordinata alla presentazione di una idonea capacità finanziaria per la seguente categoria

 

Categoria

Tipologia di attività

Categoria 8

Intermediazione e commercio dei rifiuti senza detenzione dei rifiuti

 

In particolare si dispone che, per il commercio ed intermediazione di rifiuti non pericolosi, in base alle classi di iscrizione di cui all’art. 9, comma 3, del decreto ministeriale 28 aprile 1998, n. 406, l’ammontare della garanzia fideiussoria è fissato nei seguenti valori:

 

Classe Rifiuti NON pericolosi

Importo Diritto Annuale

Importo Garanzia Finanziaria

Classe A: quantità annua complessivamente trattata superiore o uguale a 200.000 tonnellate;

€ 1.807,60

€ 3.000.000,00

Classe B: quantità annua complessivamente trattata superiore o uguale a 60.000 tonnellate e inferiore a 200.000 tonnellate;

€ 1.291,14

€ 1.500.000,00

Classe C: quantità annua complessivamente trattata superiore o uguale a 15.000 tonnellate e inferiore a 60.000 tonnellate;

€ 1.032,91

€ 450.000,00

Classe D: quantità annua complessivamente trattata superiore o uguale a 6.000 tonnellate e inferiore a 15.000 tonnellate;

€ 774,69

€ 250.000,00

Classe E: quantità annua complessivamente trattata superiore o uguale a 3.000 tonnellate e inferiore a 6.000 tonnellate;

€ 361,52

€ 100.000,00

Classe F: quantità annua complessivamente trattata inferiore a 3.000 tonnellate.

€ 154,94

€ 50.000,00

 

Invece, per quanto concerne il commercio e l’intermediazione di rifiuti pericolosi, in base alle classi d’iscrizione di cui all’art. 9, comma 3, del decreto ministeriale 28 aprile 1998, n. 406, l’ammontare della garanzia fideiussoria è fissato nei seguenti valori: 

 

Classe Rifiuti Pericolosi

Importo Diritto Annuale

Importo Garanzia Finanziaria

Classe A: quantità annua complessivamente trattata superiore o uguale a 200.000 tonnellate;

€ 1.807,60

€ 5.000.000,00

Classe B: quantità annua complessivamente trattata superiore o uguale a 60.000 tonnellate e inferiore a 200.000 tonnellate;

€ 1.291,14

€ 1.500.000,00

Classe C: quantità annua complessivamente trattata superiore o uguale a 15.000 tonnellate e inferiore a 60.000 tonnellate;

€ 1.032,91

€ 500.000,00

Classe D: quantità annua complessivamente trattata superiore o uguale a 6.000 tonnellate e inferiore a 15.000 tonnellate;

€ 774,69

€ 300.000,00

Classe E: quantità annua complessivamente trattata superiore o uguale a 3.000 tonnellate e inferiore a 6.000 tonnellate;

€ 361,52

€ 150.000,00

Classe F: quantità annua complessivamente trattata inferiore a 3.000 tonnellate.

€ 154,94

€ 80.000,00

 

Si specifica infine che, “…qualora l’attività di commercio e intermediazione riguardi sia i rifiuti pericolosi, sia i rifiuti non pericolosi, la garanzia finanziaria deve essere prestata per gli importi…” indicati per i rifiuti pericolosi “… fermo restando il rispetto dei limiti quantitativi previsti dalla classe d’iscrizione di cui all’art. 9, comma 3, del decreto ministeriale 28 aprile 1998, n. 406.4.

Inoltre si specifica che gli importi sono ridotti del cinquanta per cento per le imprese registrate ai sensi del regolamento (CE) n. 1221/2009, del Parlamento europeo e del Consiglio, del 25 novembre 2009 (Emas), e del quaranta per cento nel caso di imprese in possesso della certificazione ambientale ai sensi della norma Uni En Iso 14001…”

[/vc_column_text][vc_row_inner][vc_column_inner][just_icon icon=”Defaults-angle-down” icon_size=”36″ icon_style=”square” icon_color_bg=”#ff9700″ icon_link=”url:%23affidabilita||” icon_animation=”fadeIn” tooltip_disp=”bottom” tooltip_text=”Scopri di più”][/vc_column_inner][/vc_row_inner][vc_empty_space height=”50″][/vc_column][/vc_row][vc_row el_class=”grey-section” css=”.vc_custom_1432042001134{background-color: #dedede !important;}” el_id=”affidabilita”][vc_column][vc_empty_space height=”50″][vc_column_text]

AFFIDABILITA’

 

LS Finance S.p.A. ha stipulato, durante il corso degli anni, importanti rapporti di collaborazione con Società Finanziarie iscritte agli Albi 106 e 107 del T.U.B. e Compagnie Assicurative che ci hanno permesso di gestire più di 400 pratiche di Attestazioni di Capacità Finanziaria a favore di Enti Comunali, Provinciali, Regionali presenti su tutto il territorio nazionale e a favore del Ministero dell’Ambiente.

[/vc_column_text][vc_empty_space height=”50″][/vc_column][/vc_row][vc_row el_id=”documenti”][vc_column][vc_empty_space height=”100px”][vc_column_text css_animation=”appear”]

DOCUMENTI NECESSARI

Per ottenere gratuitamente un preventivo di Attestazione di Capacità Finanziaria per il Commercio o l’Intermediazione di Rifiuti, ci contatti via email all’indirizzo: amministrazione@ls-finance.com
Si prega di allegare alla domanda la seguente documentazione:

  • Richiesta di Attestazione di Capacità Finanziaria da parte del Ministero dell’Ambiente e/o dell’Ente di competenza;
  • Visura Camerale ed ultimo bilancio depositato della società contraente;
  • Carta d’identità e Codice Fiscale dell’Amministratore;
  • Codice Fiscale, Carta D’Identità e Modello Unico di eventuali coobbligati;
  • Modulo di privacy e antiriciclaggio compilato e firmato;
  • Riferimenti del cliente.

In seguito all’analisi della documentazione potrebbe venirvi richiesto di fornire i dati di uno o più coobbligati, da inserire in polizza come garanti per la società.

OPPURE

Ci contatti ora per maggiori informazioni[/vc_column_text][vc_empty_space height=”50″][/vc_column][/vc_row]